Buon compleanno Ludwig

 

Elena Di Marino soprano
Nina Cuk contralto
Vincenzo Di Donato tenore
Lorenzo Ziller basso

Insieme corale Ecclesia Nova | Coro Marc’Antonio Ingegneri
Orchestra Filarmonica Settenovecento
Matteo Valbusa
direttore

———— 

L. van Beethoven

Ouverture da Coriolano op. 62

Messa in Do maggiore per soli, coro e orchestra op. 86

 

I festeggiamenti per il 250° anniversario della nascita di Beethoven ci accompagnano all’apertura della 99ª Stagione dei Concerti dell’Associazione Filarmonica di Rovereto.
Al Teatro Zandonai l’Orchestra Filarmonica Settenovecento, che si è già misurata con grande successo a fine agosto con le musiche del genio di Bonn, sotto la guida di Matteo Valbusa e affiancata dall’Insieme corale Ecclesia Nova e dal Coro Marc’Antonio Ingegneri, ci propone la Messa in Do maggiore op. 86. L’opera, scritta nel 1807 ed eseguita per la prima volta sotto la direzione del
compositore, non incontrò il gradimento del committente e dei presenti, i quali la ritennero troppo innovativa. Ancora una volta Beethoven stupisce, alzando lo sguardo verso il tardo capolavoro della Missa Solemnis.
Apre il concerto la famosissima Ouverture da Coriolano op. 62, anch’essa del 1807. Di questo capolavoro Wagner dice: “Dell’intera tragedia Beethoven puntò su un’unica scena, certamente la più decisiva. Egli vi concentrò la vera sostanza sentimentale, puramente umana di quel soggetto. Questa è la scena tra Coriolano, sua madre e sua moglie nel campo avanti alle porte della città. Tutta la forza d’odio che spingeva l’eroe alla distruzione della patria e le mille spade e frecce del suo risentimento, egli le afferra con mano potente e terribile, ne forma una punta sola e se ne trafigge il cuore. Sotto il colpo mortale che si è inflitto, il colosso cade e ai piedi della donna che implora la pace ed esala, morendo, l’ultimo respiro.

Data

venerdì 30 Ottobre 2020

Ora

20:45

Costo

€ 15 | € 12 | € 8 | € 3
Teatro Zandonai

Luogo

Teatro Zandonai
Corso Bettini, 78, 38068 Rovereto TN