La meglio gioventù – parte II

 

Erica Piccotti violoncello
Leonardo Pierdomenico
pianoforte

————

R. Schumann

Cinque pezzi in stile popolare op. 102

L. van Beethoven

Sonata n. 3 op. 69

R. Strauss

Sonata op. 6

 

Sistema Musica ha scritto di lei che “appartiene di diritto al novero ristretto di quei nuovi talenti che si accingono ad occupare da protagonisti la scena musicale internazionale”. Erica Piccotti
è nata a Roma nel 1999, ha già alle spalle un debutto discografico per l’etichetta Warner Classics, un diploma in violoncello a soli 14 anni con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, un debutto concertistico a 13 anni in diretta Rai da Montecitorio con Mario Brunello per l’Accademia di S. Cecilia di Roma e il conferimento dell’onorificenza di Alfiere della Repubblica Italiana da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano “per gli eccezionali risultati in campo musicale in giovane età”.
Accanto a lei Leonardo Pierdomenico, ventinove anni, vincitore nel 2017 del Raymond E. Buck Jury Discretionary Award al prestigioso concorso pianistico internazionale Van Cliburn.
Questi eccezionali talenti ci propongono uno spaccato della letteratura violoncellistica dell’Ottocento. Da notare, per rimanere in tema di eccellente gioventù, che Richard Strauss compose la Sonata qui proposta all’età di 17 anni.

Data

martedì 30 Marzo 2021

Ora

20:45

Costo

€ 15 | € 12 | € 8 | € 3
Sala Filarmonica

Luogo

Sala Filarmonica
Corso Antonio Rosmini, 86, 38068 Rovereto TN