I saggi del quartetto

 

Quartetto Pražák
Jana Vonášková e Vlastimil Holek
violini
Josef Kluson
viola
Michal Kanka
violoncello
———— 

F.J. Haydn

Quartetto op. 77 n. 2

E. Schulhoff

Cinque pezzi per Quartetto d’Archi

A. Dvořák

Quartetto n. 14 op. 105

 

Il Quartetto Pražák è da decenni uno dei gruppi da camera più affermati sulla scena internazionale. La sua fondazione risale al 1972, quando tutti e quattro i suoi componenti erano studenti al Conservatorio di Praga; da allora, il quartetto è stato protagonista di numerose tournée che lo hanno portato sui più importanti palcoscenici del mondo, raccogliendo l’importante eredità quartettistica boema.
Ottimismo e senso di gratitudine per la vita pervadono sia il Quartetto op. 77 n. 2 di Haydn che il Quartetto op. 105, ultima composizione scritta per questo organico da Dvořák, al ritorno a Praga
dopo tredici anni passati negli Stati Uniti. Entrambi i maestri, giunti alla piena maturità della loro fase creativa, si rivolgono alla forma del quartetto per esprimere al meglio la propria saggezza
compositiva.

Data

mercoledì 20 Gennaio 2021

Ora

20:45

Costo

€ 15 | € 12 | € 8 | € 3
Sala Filarmonica

Luogo

Sala Filarmonica
Corso Antonio Rosmini, 86, 38068 Rovereto TN