ATTENZIONE!
A partire dal 6 agosto 2021 l’accesso a tutti gli eventi è subordinato alla verifica del “green pass” come da D.L. 105.
I posti disponibili sono ridotti in ottemperanza alle normative legate all’emergenza sanitaria COVID-19. È quindi raccomandata la prenotazione: via email a biglietteria@filarmonicarovereto.it o via telefono al 379 2823609 (lun-ven 16-19, sab 10-13)

Buon rientro in sala da concerto!

Sei mesi fa, alla fine di ottobre, in questo spazio vi ho augurato di poter godere di una bella 99a stagione musicale, nonostante la situazione di grande disagio indotta dalla pandemia…

Non è andata come speravo, il mondo ha patito una nuova situazione di emergenza e tra le molte vittime c’è stata sicuramente anche la possibilità di fruire della musica dal vivo.

Per me, ma sono sicuro anche per voi, è stata una grande rinuncia.

Ora siamo qui di nuovo, pieni di speranza e anche di timore che questo fragile equilibrio non abbia a incrinarsi. Eppure l’idea di tornare in sala ci emoziona e ci riempie di gioia, così come il tornare a sentire la bellezza di musiche che non patiscono acciacchi nonostante i secoli di vita e l’incontrare interpreti che, come cavalieri di altri tempi, continuano a dedicare le loro energie e i loro talenti a questa nobile missione.

In questi mesi di silenzio mi sono interrogato spesso sul valore di quello che facciamo e, non lo nascondo, i dubbi sono arrivati, assillanti. Eppure la bellezza trova la sua strada per dirci che ne vale sempre la pena.

Calvino conclude Le città invisibili dicendo: “L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.”

Credo che questo sia quello che stiamo cercando di fare ed è un onore farlo con voi.

Buona musica a tutti.

Klaus Manfrini direttore artistico

Stagione dei concerti

Stagione dei concerti

Concerti per le famiglie

Concerti per le famiglie

Mart Music

Mart Music

Musica Giovane

Musica Giovane

Musica in biblioteca

Musica in biblioteca

Concerti per le scuole

Concerti per le scuole

L'Associazione

Costituita nel 1921, l’Associazione Filarmonica di Rovereto da 100 anni organizza in città una Stagione dei Concerti dedicata alla musica da camera. L’Associazione continua nella realizzazione della sua attività istituzionale, con lo scopo di offrire stagioni concertistiche di alto livello con la presenza dei più bei nomi del concertismo nazionale ed internazionale, prestando particolare interesse alle giovani promesse ed ai vincitori dei più prestigiosi concorsi internazionali.